Al Perna-Alighieri il prestigioso riconoscimento per i giovani “giornalisti in erba”

0
441

Premiati i giornalisti in erba dell’Istituto Comprensivo “Perna-Alighieri” di Avellino, autori, con il sapiente coordinamento del Prof. Ciro Marciano, del giornalino “Il mondo che vorrei”, classificatosi al 1° posto nell’ambito della XXI edizione del concorso nazionale per “Il miglior giornalino scolastico” dell’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Manocalzati (Av), premio intitolato al compianto dirigente scolastico Carmine Scianguetta.
La realizzazione del giornalino è stata anche il pretesto per il confronto tra piccoli cittadini e le Istituzioni: con le interviste alla sindaca di Roma Virginia Raggi, al Prefetto della capitale Dott. Matteo Piantedosi, all’ambasciatrice d’Italia in Bulgaria dott.ssa Giuseppina Zarra, insegnanti e studenti hanno aperto una finestra sul mondo, affinché ci sia sempre più consapevolezza di ciò che ci circonda.
Queste le motivazioni della giuria tecnica che ha decretato il premio: “Il giornale si presenta con una piacevole veste grafica, sobria ed accattivante nelle foto a corredo dei vari articoli. Le tematiche affrontate di grande interesse ed attualità, come la parità di genere e il confronto con le Istituzioni, evidenziano un valido percorso scolastico e catturano l’attenzione del lettore”.
Interessante e significativo anche il contributo di Tina Montinaro, moglie del caposcorta del giudice Giovanni Falcone, perito nella strage di Capaci, e lo spazio dedicato alla “poesia come forma di democrazia ad opera della poetessa, giornalista e critica letteraria Monia Gaita che valorizza il lavoro della redazione, alla quale va un plauso e un augurio di un lungo e proficuo cammino giornalistico”.
Grande entusiasmo e soddisfazione per il dirigente scolastico Attilio Lieto e per il prof. Ciro Marciano, attento coordinatore del progetto.