Alimentari freschi conservati in confezioni aperte, intervengono i carabinieri

0
961

I Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, all’esito di controllo volto ad accertare la tracciabilità dei prodotti alimentari presso un ristorante del luogo, contestavano al titolare una sanzione amministrativa di oltre 1.300 euro per violazione della normativa in materia di data di scadenza di prodotti alimentari.
L’attività svolta unitamente ai Carabinieri della Stazione di Mirabella Eclano permetteva di accertare la presenza, all’interno di un frigorifero posto nel locale cucina, di circa otto kg di prodotti alimentari freschi (pasta, formaggi, preparati a base di carne) detenuti in confezioni aperte, evidentemente già impiegati per le preparazioni.
Tali prodotti sono stati distrutti nell’immediatezza, con il consenso della parte.
I controlli disposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, continueranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia irpina.