Ariano Irpino, sequestrati telefoni, droga e coltelli in carcere

0
1339

Sei micro telefonini cellulari, sostanze stupefacenti, soprattutto hashish, e anche coltelli rudimentali ricavati da utensili e oggetti in uso ai detenuti, sono stati sequestrati nel carcere di Ariano irpino, in provincia di Avellino.

Lo rende noto il consigliere nazionale dell’Unione dei Sindacati di Polizia Penitenziaria (Uspp), Maurizio De Fazio.

Le perquisizioni sono state disposte dopo un sopralluogo straordinario eseguito dagli uomini della Penitenziaria su decisione della direttrice della casa di reclusione Maria Rosaria Casaburo.

Il carcere di Ariano Irpino (Avellino), aperto nella seconda metà degli anni Settanta, ospita duecento detenuti su trecento posti disponibili a causa della inagibilita’ di alcune strutture ormai fatiscenti.