Drive in nel Vallo, Addeo: “Sinergia con l’Asl per uscire dalla fase critica”

0
987

Moschiano- Alle dodici e trenta erano già 150 almeno i tamponi eseguiti e le attività delle Usca e della Croce Rossa andrà avanti fino alle 20. “Questa è una risposta che grazie all’ impegno e all’attenzione dell’Asl e della dottoressa Morgante noi diamo al territorio, visto che così si riesce anche a dare tranquillità a tanti cittadini ve attendevano il tampone di riscontro e si può definitivamente anche circoscrivere l’indagine sui contatti dei casi positivi”. E’ così che il presidente dell’Unione dei Comuni Rosario Addeo, primo cittadino di Moschiano, commenta la nuova iniziativa sul territorio per tracciare i casi di positività nell’area. Nel Vallo di Lauro riparte proprio da Moschiano la postazione drive in dell’Asl che si occuperà di eseguire i tamponi. “La sinergia con l’ASL e’ fondamentale, questo è il ruolo delle istituzioni, sostenere e tranquillizzare la comunità. Questo è l’impegno che l’unione dei Comuni porta avanti da tempo e continuerà seguire”.

L’intervista