Furto di mobilio e ricettazione, ecco quanto scoperto dai carabinieri

0
747

I Carabinieri della Stazione di Sant’Andrea di Conza hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 60enne di Bagnoli Irpino, un 40enne di Senerchia ed un 30enne di Foggia, ritenuti responsabili di “Ricettazione”.

L’indagine prende spunto dalla denuncia di furto di alcuni mobili da cucina e soggiorno, asportati qualche giorno fa da un’abitazione di Conza della Campania.

La conoscenza del territorio, corollario della capillare proiezione esterna che i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino dispiegano nel loro quotidiano impegno teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità, ha consentito agli uomini dell’Arma di individuare il locale dove, all’esito di perquisizione, sono stati rinvenuti i mobili rubati.

Per i tre soggetti, tutti gravati da precedenti di polizia, è scattata la denuncia anche per il reato di “Invasione di terreni o edifici”: nel corso degli accertamenti è emerso che avevano occupato abusivamente quell’immobile di edilizia popolare di Conza della Campania dove è stata rinvenuta l’intera refurtiva.

Il mobilio è stato restituito al legittimo proprietario.