Gestione Rifiuti 2019, differiti i termini per i dati al 30 giugno

0
587

L’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti (ORGR), presieduto dal sen. Enzo De Luca,  informa che sono stati prorogati i termini previsti dal decreto dirigenziale n. 5 del 12 gennaio 2018 per la trasmissione dei dati relativi alla produzione e gestione dei rifiuti dell’anno 2019, attraverso l’applicativo O.R.So. La prevista scadenza del 30 aprile 2020 è prorogata al 30 giugno 2020 sia per i Comuni che per gli impianti.  Il differimento dei termini è stato deciso alla luce delle misure di contenimento  dell’epidemia di coronavirus imposte dalle norme nazionali e regionali a partire dallo scorso mese di marzo.

 

In vista della nuova scadenza, l’Osservatorio regionale, in collaborazione con la sezione regionale del Catasto Rifiuti dell’ARPAC, ha programmato una giornata di formazione “a distanza” che si terrà il prossimo 20 maggio 2020 alle ore 10.00 in modalità streaming sul canale Youtube dedicato.

 

Sono stati caricati e sono disponibili i primi video tutorial realizzati dalla sezione regionale Catasto Rifiuti dell’ARPAC per agevolare l’utilizzo e l’inserimento dei dati sulla piattaforma web. Si tratta di un corso organizzato per sezioni pensato come strumento di supporto.