“I beni confiscati alle mafie per ospitare i rifugiati in Ucraina”

0
726
“Ad oggi in Italia sono arrivate dall’Ucraina in guerra circa 28 mila persone, prevalentemente donne e bambini. Tra appartamenti e strutture alberghiere, sono già stati individuati 283 immobili, tra quelli confiscati alla criminalità organizzata, che potrebbero essere immediatamente destinati all’accoglienza dei profughi ucraini”.
E’ quanto ha dichiarato il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia intervistato ad Agorà su Raitre.