Il sindaco Addeo sfida Bossone: “Basta monologhi, si confronti pubblicamente” (La video-intervista)

0
4567
Dopo le accuse del sindaco di Lauro arriva la replica del sindaco di Moschiano

VALLO LAURO- «Il mio passato è chiaro e limpido, come il presente e anche il futuro, il sindaco di Lauro fa continuo riferimento al passato, per questo ora dovrà chiarirlo una volta per tutte alle autorità preposte». Il primo cittadino di Moschiano Rosario Addeo non ci sta, così dopo l’ennesimo attacco da parte del sindaco di Lauro Antonio Bossone annuncia di voler fare definitiva chiarezza sugli strali che da più di un anno riceve da parte del sindaco del comune vicino e sfida Bossone ad un confronto pubblico . «Basta monologhi, si confronti». E il primo cittadino, alle prese con l’organizzazione del centro vaccinale, ormai allestito, decide di rispondere, chiarendo anche che sarà l’ultima volta. «Il Comune di Moschiano in un anno e mezzo di mia gestione ha fatto registrare un’azione di prima linea sull’emergenza Covid. A partire dai tremila tamponi eseguiti e dal centro vaccinale di eccellenza , detto non da noi ma dall’Asl. Il Comune di Moschiano non ha speso un euro da un anno a questa parte oltre ai ristori per l’emergenza Covid, nonostante ci siano stati tutti gli interventi che ho elencato . Cosa posso dire, forse si riferisce al fatto che sono stato l’unico commerciante del Vallo di Lauro che ha denunciato per tre volte una tentata estorsione, probabilmente si riferisce a qualche processo dove sono stato testimone di giustizia e non certo dall’altra parte della barricata. Non lo so. Sicuramente lui farà chiarezza davanti alle autorità preposte ad accertare il tenore delle sue dichiarazioni . Il curriculum? C’era qualcuno che sosteneva come chi non ha rispetto dei morti non ne può avere neanche dei vivi. Vogliamo parlare della condizione in cui si trova il cimitero di Lauro a differenza di tutti quelli del Vallo? Vogliamo discutere del curriculum che dice che a Lauro c’è un’area Pip costata dieci miliardi che non è mai partita, quando si sa benissimo che le aree Pip sono state la salvezza di tante realtà del nostro Paese? Oppure vogliamo parlare delle scuole che sono state sempre un’eccellenza a Lauro e ora non ci sono più e chissà quanti anni ci vorranno per riaverle? Oppure del Campo Sportivo, che era un’eccellenza, migliorato dalla marchesa Sanfelice e diventato una discarica? Mi faccia sapere di cosa vuole parlare e io sono disponibile. Ma non con i monologhi come ha fatto lui da un anno a questa parte. Ma con un confronto pubblico, perché non temo nulla. Anche perché sarà l’ultima volta che parlerò di queste cose».