Intesa IrpiniAmbiente- Pietrastornina per l’avvio del servizio Porta a porta

0
557

 

“L’acquisizione del servizio da parte di Irpiniambiente nel Comune di Pietrastornina riveste un valore significativo, nell’ottica di un percorso strategico per la società provinciale – afferma l’Amministratore Unico, avvocato Nicola Boccalone – e ci consegna una missione impegnativa, in quanto il Comune di Pietrastornina è uno dei comuni irpini che ha raggiunto percentuali di raccolta differenziata già superiori alla soglia del 65%. Con l’acquisizione del servizio a Pietrastornina, Irpiniambiente dimostra di essere, nonostante le incertezze normative, una realtà dinamica, riconosciuta dalle amministrazioni, quale soggetto titolato ad effettuare il servizio. Pietrastornina – aggiunge Boccalone – è uno dei tanti comuni, le cui amministrazioni hanno manifestato la volontà di affidarsi alla società provinciale irpina, per lo svolgimento del servizio di gestione del ciclo integrato dei rifiuti, anche in ambiti territoriali che avrebbero potuto, per omogeneità territoriale, scegliere di far parte di altri assetti territoriali. La società è in procinto di siglare altri contratti di servizio con altri comuni, o di rimodulare il servizio, proponendo il piano industriale ed il servizio di raccolta porta a porta, che in tutti i comuni in cui è stato già attuato ha dato ottimi risultati, in termini di raccolta differenziata e di efficienza. Ritengo – conclude Boccalone – che l’acquisizione di nuovi servizi in nuove realtà della Provincia, rappresenti, unitamente al consolidamento strutturale e del patrimonio della società, una condizione imprescindibile per affrontare con maggiore serenità e solidità gli sviluppi che deriveranno dalle indicazioni normative, per rinsaldare il rapporto di collaborazione con il territorio di riferimento”.

“Il rapporto di collaborazione con Irpiniambiente – dichiara il sindaco di Pietrastornina, Amato Rizzo – risponde all’esigenza di creare sinergie positive tra gli enti pubblici sul territorio. Nell’ambito della gestione del ciclo integrato dei rifiuti, il pubblico rappresenta una garanzia per la qualità e trasparenza nella gestione dei servizi e può costituire anche un elemento di efficienza, considerato che il comune di Pietrastornina ha già raggiunto percentuali di raccolta differenziata ottimali, che riteniamo debbano essere consolidate ed incrementate nel corso del nuovo servizio stabilito con la società provinciale. Questo può rappresentare una sfida di qualità”.