Limen, terra di frontiera tra sacro e profano

0
1023

Un viaggio capace di raccontare il territorio. E’ Limen, terra di frontiera tra sacro e profano, al via col concorso di cantautorato su musiche di tradizione popolare in programma oggi. Per il vincitore la possibilità  di esibirsi all’auditorium PARCO DELLA MUSICA DI ROMA-

L’evento ha già riscosso un discreto successo in termini di iscrizioni dei partecipanti  e ha già nel titolo la sua originalità,

Il sindaco  Vittorio D’Alessio sottolinea: “ Al di là dell’evento in sé vogliamo dare un messaggio  e un’opportunità importante ai giovani che si impegnano nel mondo della musica dopo due anni scuri di pandemia. Ed è proprio per  questo che ho fortemente voluto che il 18 agosto ci sia un momento, un“omaggio popolare al personale sanitario di frontiera” per non dimenticare il periodo buio appena trascorso “.

Non mancheranno i momenti rivolti ai più piccoli  con “ Passeggiando tra le fiabe “a cura di La mansarda Teatro dell’orco.

Previste mostre d’arte, incontri culturali, il concerto di  CINASKY, poeta, scrittore e cantautore  e del pianista LUIS DI GENNARO.

L’evento rientra in uno degli itinerari turistici della Regione Campania insieme ai comuni di Chiusano San Domenico, Monteforte, Quadrelle e Sirignano; tradizioni di fede importanti., dal cammino di San Guglielmo al rito dei battenti diventano le ragioni per le quali costruire un itinerario che possa promuovere il territorio.

Il centro,appunto, il territorio stesso che diventa punto di partenza per offrire a turisti di target differenti quel che cercano: religione, tradizione, folklore.