Mezzo secolo del Conservatorio Cimarosa. Il Presidente della Repubblica concede gli Emblemi Araldici

0
438

Presentazione ufficiale degli Emblemi araldici (stemma, gonfalone e bandiera) concessi in favore del Conservatorio di Avellino con Decreto del Presidente della Repubblica. Mercoledì 22 dicembre 2021 sarà una giornata intensa e speciale per l’Istituto irpino di Alta Formazione Musicale. S’inizierà alle ore 10.30, presso l’aula magna, il Prefetto di Avellino, Paola Spena consegnerà al presidente Achille Mottola e al direttore Maria Gabriella Della Sala, il Dpr 27 settembre 2021 e le tre miniature artistiche riproducenti i segni distintivi e identitari del Conservatorio. Seguirà l’intervento di Rita Raffaella Russo dell’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ne ha seguito e curato l’iter normativo, l’inquadramento storico-araldico.

Il percorso era iniziato nel luglio scorso, quando, il Consiglio di Amministrazione, su proposta del presidente Achille Mottola, con Delibera n. 45, approvava – tra le iniziative per le celebrazioni del 50esimo anniversario dell’istituzione del Conservatorio di Avellino – la richiesta degli emblemi araldici del Conservatorio, anche in assenza di uno stemma ufficiale, avendo utilizzato, sino a quel momento, solo loghi non riconosciuti dalle norme vigenti dell’araldica civica. Con successivo atto deliberativo (n. 50 del 22/07/2021) il CdA ne approvava la blasonatura redatta dal competente Ufficio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, inoltrando richiesta ufficiale di concessione degli Emblemi Araldici. Le miniature sono state realizzate dal Maestro Marco Foppoli. Completato l’iter, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha trasmesso, per mezzo della Prefettura di Avellino, il DPR di concessione.

Nella stessa giornata, a seguire, dalle 11 e fino alle ore 17, sempre presso l’aula magna, è prevista la presenza del Servizio Filatelia di Poste Italiane per l’annullo speciale, dedicato al 50esimo anniversario dell’istituzione del Conservatorio di Musica «Cimarosa».

In serata, alle ore 19, presso l’auditorium «Vitale», concerto dell’Orchestra di Fiati del Cimarosa, diretta dal Maestro Marcello Martella. Oltre 80 studenti daranno vita ad un momento musicale di grande appeal, eseguendo due celebri pagine di Gioachino Rossini (1792-1868): la Sinfonia da «Il barbiere di Siviglia» e l’Ouverture da «The Italian in Algiers»; Tritsch-Tratsch Polka di Johann Strauss (figlio) (1825-1899); un Wiener Walzer Medley di Hardy Shneiders (1928) e «Dream in the silent night», arrangiamento delle più famose carol natalizie di ToshioMashima (1949-2016).  A conclusione della serata, saranno assegnate le borse di studio del Rotary Club Avellino agli studenti vincitori del «Premio Conservatorio Cimarosa».