Sassi dal cavalcavia, colpito un pullman AIR

0
635

Un bus dell’Air  stava percorrendo l’A16 Napoli-Canosa, quando ignoti hanno lanciato da un cavalcavia un sasso che ha centrato in pieno il mezzo.

Il pullman era partito dal Metropark di Napoli Centrale ed era diretto a Castel del Lago. La pietra ha sfondato il parabrezza del piano superiore del bipiano, fortunatamente senza colpire nessuno. L’autista è riuscito a frenare e a mettere al sicuro i viaggiatori, che in preda al panico si erano riversati al piano inferiore. Poi l’operatore ha allertato le forze dell’ordine. Dopo i primi accertamenti il bus è stato scortato fino ad Avellino. Sono in corso le indagini della Polstrada per risalire ai responsabili.

Ferma la condanna da parte dell’Amministratore Unico di Air, Anthony Acconcia, contro gli autori «di questo gesto ignobile ed incivile, che ha messo a rischio l’incolumità dei passeggeri e dell’autista. Ringrazio il nostro operatore che con professionalità e prontezza di riflessi ha messo in sicurezza i viaggiatori e chiesto l’intervento della Polizia. Ribadisco la mia vicinanza al personale dell’azienda, in particolare a quello viaggiante, che fornisce ogni giorno un servizio importante, difficile e rischioso».