Sessanta vittime irpine nella seconda ondata, i numeri

0
760

È deceduta poco fa, al plesso ospedaliero Landolfi dell’Azienda Moscati di Avellino, una 87enne domiciliata a Nusco. La donna, positiva al nuovo Coronavirus, era stata trasportata al Pronto soccorso della Città ospedaliera il 28 ottobre. Ricoverata in terapia subintensiva nell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza, il 31 ottobre era stata trasferita nell’area Covid del plesso Landolfi.

Si tratta della vittima irpina numero sessanta dall’inizio della seconda ondata.