Sparatoria all’UltraBeat: arrestato un 28enne di Mercogliano

0
587

Sparatoria presso l’Ultrabeat di Avellino, si è presentato volontariamente presso la caserma dei carabinieri di con il suo avvocato, un 28enne di Mercogliano. Il motivo alla base del tentato omicidio sarebbe legato a vecchi dissapori tra il 30enne di Atripalda, ferito gravemente e il 28enne, attualmente in stato di fermo.

La vittima, addetto alla sicurezza del locale, è rimasto ferito all’addome, dove è stata attinta dal colpo in entrata, il proiettile è poi fuoriuscito all’altezza del gluteo sinistro.