Un rito secolare a Lapio, le Lumanerie

0
1524
Rito secolare a Lapio
Falò a Santa Caterina di Lapio(Av)

Domenica 25 novembre ritorna a Lapio un rito antichissimo: la festa delle “Lumanerie”, giganteschi falò incandescenti in ogni strada al passaggio di Santa Caterina d’Alessandria in processione.

Il percorso della processione è illuminato dalle fiamme incandescenti, a cura della collettività di Lapio, si articola una sorte di gara tra i cittadini, al fuoco più bello così da creare un momento magico e soprattutto tanto tepore visto la stagione. Oltre la devozione alla Santa, è un rito pagano che, trova i suoi natali, appunto, nei ritmi che un tempo scandiva la natura tra le nostre civiltà rurali, quindi un ringraziamento per le varie produzioni che la bella stagione ha dato e ci si preparava a periodi di magra. In altre comunità questo periodo è strettamente collegato con la festa dell’Immacolata dell’8 dicembre o del 13 dicembre per Santa Lucia. Difatti i falò segnano un importante percorso per l’anno liturgico dall’Avvento, sino alla Passione di Cristo, e poi con la Santa Pasqua, il rinnovamento per lo spirito e il risveglio della Terra.

Il rito delle Lumanerie è importante per i cittadini di Lapio, quale memoria storica della vita e delle tradizioni di un tempo lontano. Questa manifestazione ha lo scopo di far conoscere alle nuove generazioni le origini della propria comunità, perché la Storia insegna.