I carabinieri sulle tracce dei ladri attivi in provincia di Avellino

0
526

Proseguono le indagini per l’identificazione dei malviventi che qualche settimana fa hanno tentato un furto in un’abitazione di Nusco: l’intento criminale non si concretizzò perché i ladri, disturbati dall’abbaiare dei cani, furono costretti a darsi alla fuga, abbandonando la loro BMW.

Nella circostanza, qualche ora dopo, a Lioni fu rubata una Lancia Lybra.

L’ipotesi investigativa si è da subito concretizzata sulla possibilità che fossero gli stessi autori del tentativo di furto ad aver asportato la Lancia a Lioni, dopo diversi chilometri di fuga a piedi per le campagne.

L’autovettura è stata poi recuperata a Orta di Atella dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Marcianise, che hanno operato in stretta sinergia con i colleghi della Compagnia di Montella, sulla base delle indicazioni da loro riferite e del sospetto che si trattasse di delinquenti provenienti da quella zona.

Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Dalle indagini, tuttora in corso, sono emersi utili elementi per risalire all’identificazione dei malviventi.